Voli sul territorio

Villa Barbaro a Maser: un elegante gioco di illusioni

La stanza del Tribunale d’Amore è rettangolare, non molto grande. Su una delle pareti più lunghe è presente un camino in stucco, mentre sulle altre

Voli sul territorio

Dove l’acqua rivede la luce: il Fontanon di Goriuda

Situato nei pressi di Forni Avoltri, in provincia di Udine, si trova un luogo magari meno noto ai più, ma non per questo meno affascinante

Voli sul territorio

Poffabro: la bellezza della spontaneità

Picchia il fabbro sull’incudine, scalda l’aria la forgia. Il rumore del martello che incontra il metallo da lavorare si propaga per la valle, scende la

Voli sul territorio

Doberdò: il lago, la natura, la storia

A pochi chilometri da Gorizia, immerso in un suggestivo paesaggio carsico, si trova il comune di Doberdò del Lago. Come facilmente intuibile dal nome, questo

Voli sul territorio

La chiesa di San Francesco

Dopo aver varcato la monumentale Porta San Tommaso ed essersi addentrati nell’intrico di vie che caratterizzano il capoluogo trevigiano, si finisce per imbattersi nella Chiesa

Voli sul territorio

Il borgo dei masi

Ai piedi delle Prealpi carniche si trovano tanti borghi caratteristici ed uno fra questi è entrato nella tanto ambita serie dei “Borghi più belli d’Italia”,

Matajur
Voli sul territorio

Il Monte Matajur, simbolo delle Valli del Natisone

Se ci si trova a Cividale del Friuli (UD) e si guarda in direzione Nord-NordEst si potrà ammirare il monte Matajur, il rilievo più rappresentativo

L'oppure Voli sul territorio

Le grotte del Caglieron: uno scrigno d’acqua

Da anni ormai, le grotte del Caglieron sono diventate meta amata da quegli appassionati della natura che sanno trovare la bellezza anche in piccoli angoli

Voli sul territorio

A un passo dal cielo: San Giorgio di Maser

Maser è un comune ai piedi dei colli asolani, famoso per essere il luogo che ospita Villa Barbaro, raffinata dimora palladiana cinquecentesca. Ma se la

Voli sul territorio

Il parco di Sagrado: il parco di Ungaretti

“Il porto sepolto” è una raccolta di poesie di Giuseppe Ungaretti, il quale, oltre ad essere un poeta, si arruolò come volontario durante la Prima