Gusti della terra

Le tre culture del mangiare friulano

Rieccoci insieme, questa volta entreremo nel mondo delle tipicità della cucina del Friuli-Venezia Giulia. La nostra è una regione che ha conosciuto molto tardi quella

Gusti della terra

Una riflessione in fondo al bicchiere

Siamo ormai giunti alla fine di questo percorso che ci ha portato sulle strade dei più grandi distillatori della nostra regione. Nel corso di questo

L'oppure

Italia Patria culturale 2015

Anche nei periodi di crisi gli italiani non rinunciano alla cultura: lo dice uno studio realizzato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e

Voli sul territorio

Sclavanìe: più unici che rari

Paradossalmente, la costante che caratterizza il Friuli Venezia Giulia è la variabile. Migliaia di differenze, piccole o grandi, sono la nota caratteristica di questa terra,

Gusti della terra

Ceschia, l’antica distilleria friulana

Eccoci ritrovati a questo nuovo appuntamento del ciclo di articoli sui distillati in Friuli-Venezia-Giulia. Quest’oggi voglio raccontarvi della distilleria Ceschia, un autentico pezzo di storia

Gusti della terra

L’innovazione nei distillati: Distillerie Bepi Tosolini

Il Friuli Venezia Giulia è la patria italiana della grappa e dei distillati e tra le grandi famiglie che più di tutti hanno contribuito a

L'oppure

Pasolini, ti ricordo ancora?

Poco fa Giacinto Bevilacqua, giornalista pubblicista, ha presentato il libro “Pasolini ti ricordo ancora“, una raccolta di testimonianze, riflessioni e foto inedite sul controverso artista

L'oppure

Palmanova: the star-shaped fortress

The beautiful and mysterious Palmanova is a small town situated in the southern area of the Friulian plain, mostly known because of its peculiar star

L'oppure

Eventi del week-end 25 – 27 a Udine e dintorni

Il primo week-end d’autunno è arrivato in un lampo, cogliendoci un po’ tutti alla sprovvista. Ma non dobbiamo perderci d’animo: ci sono un sacco di

L'oppure

Dalla liquirizia a “Il Cibario”: il gusto della tradizione

Quello de «Il Cibario» è un obbligo di legge: mettere in evidenza e tenere in memoria tutti i prodotti tradizionali. Con questa frase, Giulio Palamara, titolare