Pensieri tra le pagine

Biglietti agli amici e le poesie di Tondelli

A volte capita di domandarsi come mai certi autori di romanzi (scrittori come Jack Kerouac, John Fante…) non abbiano mai pubblicato almeno una raccolta di poesie:

Pensieri tra le pagine

Incontri e agguati di De Angelis, una poesia che si domanda

  “…vorrei parlarti, mio unico amico, parlare solo a te che sei entrato nel tremendo e hai camminato sul filo delle grondaie, nella torsione muscolare