Pensieri tra le pagine

Nel Blu tra il cielo e il mare: una storia palestinese

Nell’immaginario collettivo, l’inventario delle armi in dotazione agli oppressi del Mondo non è troppo vario. Forgiato dalle immagini dei fucili d’assalto della guerriglia cubana, della rudimentale

Pensieri tra le pagine

La leggera poesia della vita: Uscirne vivi, di Alice Munro

Che ci fai qui?, ti domandano. Dove stai andando? Hai la sensazione di essere osservato da cose di cui non conoscevi l’esistenza. Di essere tu,

Pensieri tra le pagine

Tom McCarthy, Déjà-vu: intuizione curiosa ed esperimento narrativo

Un protagonista senza nome e senza volto è incatenato ad un universo incredibilmente arido, quasi da romanzo distopico, completamente avulso da qualsiasi dimensione spaziale o

Pensieri tra le pagine

Incontro d’amore in un paese di guerra: Luis Sepúlveda celebra i sentimenti

So che mi è toccato vivere in un’epoca che considera l’ingenuità una causa persa, e il caso viene presentato come un succedaneo della volontà. Tutto

Pensieri tra le pagine

Luis, gli shuar e quel Viejo che ho scoperto esistere davvero

Chi scrive vive nella profonda convinzione che non esista, tra due uomini, paraffina più esplosiva per un’amicizia, spora di fratellanza più tenace ai guai del

Pensieri tra le pagine

L’arte dell’umorismo intelligente: Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve, di Jonas Jonasson

“Allan compiva cent’anni proprio quel giorno. Solo un’ora dopo, nella sala comune della casa di riposo, avrebbero avuto inizio i festeggiamenti. Sarebbe stato presente persino

Pensieri tra le pagine

La forza travolgente di un nichilista moderno: Soffocare, di Chuck Palahniuk

“La gran furbata è che a una persona non puoi salvare la vita una volta sola. La gente si sente in dovere di salvarmi in

Pensieri tra le pagine

La Guerra fredda culturale: Miele, di Ian McEwan

“Le mie esigenze erano elementari. Non badavo granché a tematiche o felicità di stile, e saltavo le descrizioni minute di tempo atmosferico, paesaggi e interni.

Pensieri tra le pagine

Un classico senza tempo, con una voce femminile potente: Jane Eyre

“Inutile dire ad un essere umano di accontentarsi della serenità: vuole l’azione, e non farà che cercarla, finché non l’avrà trovata. […] Nessuno sa con

Pensieri tra le pagine

Il Messico dalle due facce: I corruttori, di Jorge Zepeda Patterson

“Da anni non aveva per le mani una primizia decente, a parte quella che adesso l’aveva fatto finire in un ginepraio.” In un Messico all’indomani