Qualunque gusto abbiate in materia di vini bianchi, frizzanti o meno, di Prosecco ce n’è per tutti. La versione più nota durante gli aperitivi è di certo quella frizzante, tuttavia è degno di menzione il Prosecco Tranquillo.

La caratteristica che contraddistingue questa tipologia di vino è l’assenza di bollicine: questa mancanza è dovuta all’assenza di un passaggio nel ciclo di produzione del vino. Infatti lo spumante, in seguito alla prima fermentazione, al travaso e alla filtrazione subisce un’ulteriore rifermentazione naturale. Questa permette al vino di ottenere la caratteristica presenza di bollicine. Il Prosecco Tranquillo, al contrario, è privato della rifermentazione attraverso l’immediato imbottigliamento post filtrazione.

Diversamente dalle bollicine, presenta una gradazione alcolica minore e una maggiore leggerezza che lo rendono l’ideale per il caratteristico aperitivo. È infatti impiegato nella composizione di cocktail leggermente alcolici come il Mimosa (prosecco e spremuta d’arancia) e il Tintoretto (prosecco e succo di melograno).

Ideale da bere pre o durante il pasto, il Prosecco è molto apprezzato nella composizione di alcuni piatti. Perché non provare una cena ideale tutta a base di Prosecco? Lo chef consiglia: aperitivo a base di stuzzichini misti e un buon cocktail leggermente alcolico; proseguite con un delizioso risotto di fragole e prosecco; per gli amanti della carne si consigliano scaloppine al prosecco o involtini sfumati al Tranquillo con contorno di patate saltate in padella, oppure, per i buongustai del pesce sogliola al limone e prosecco o aragosta, frutti di mare e prosecco. Se non siete ancora sazi, perché in questo clima di festa non gustare le frittelle di mele al profumo di limone e prosecco, o per palati raffinati una gustosa gelatina di fragole al prosecco?

Con una cena così il risultato è assicurato cari uomini: una ricerca presso la Reading University ha dimostrato che sorseggiare due bicchieri della bollicina italiana riscontri nelle donne un effetto afrodisiaco.

Per i più vanitosi e gli amanti della cosmesi sappiate che gli oli estratti dagli acini d’uva hanno proprietà anti-invecchiamento, donano elasticità all’epidermide e sono ottime contro le macchie della pelle. Sono state prodotte anche creme a base d’uva notevolmente idratanti e creme scrub per la cura dei pori. Nel territorio trevigiano è possibile comprare creme a base di estratto d’uva del Prosecco.

Un prodotto dalle mille sfaccettature, un’eccellenza dei nostri territori adattabile a qualsiasi occasione: questo è il Prosecco. Con o senza bollicine è una bontà sopra le righe!

 

(Foto tratta da www.martini.com)

Condividi: