L'oppure

Les Miserables: un capolavoro dimenticato del cinema muto.

Che fosse un’impresa titanica, di sicuro lo sapeva. Henri Fescourt ha creato un autentico capolavoro, purtroppo trascurato dai manuali di storia del cinema, con la

L'oppure

Le Giornate del Cinema Muto – Tra restauri e riconferme

Quattro sono state le proiezioni al centro della serata di martedì sera, sotto la sezione Cinema delle origini. Si comincia con due pellicole di particolare

L'oppure

Le Giornate del Cinema Muto – L’alba del Western

Domenica alle 11.50 sono stati presentati i primi cortometraggi della sezione Le Origini del Western che ci accompagnerà durante l’intero corso del festival. Le pellicole,

L'oppure

Guardare il Cinema Muto e vivere felici

La storia del cinema muto la conosciamo tutti bene. E anche se non la doveste sapere, immaginarla non è difficile: prendete una videocamera ante litteram,

L'oppure

Grado Giallo e la forza delle indagini circoscritte

L’ottava edizione del festival gradese Grado Giallo cela nel buio la forza di un’arma sottile: di quelle che affondano con la stessa vivacità di una sveglia telefonica

L'oppure

Tornano Le Giornate del Cinema Muto

Il Friuli – Venezia Giulia è conosciuto nel mondo grazie a due cose: i vini ed il Pordenone Silent Film Festival. Riguardo i vini, non

L'oppure

Le giornate del cinema muto

Dal 3 all’11 ottobre torneranno, nella trentaquattresima edizione, Le giornate del cinema muto. Nonostante e proprio perché è stata un’edizione organizzata con un po’ di difficoltà

L'oppure

Amy e la maledizione del 27 al Visionario

«Amy – The girl behind the name»: questo è il titolo del documentario che nei prossimi giorni, unici di programmazione in Italia, racconterà la vita

L'oppure

Eventi settimanali a Udine e dintorni

Eccoci ritrovati al nostro consueto appuntamento: anche questa settimana vi offriamo qualche spunto per trascorrere delle belle serate. Iniziamo con il lunedì, iniziamo con il

Pausa caffè

Road 47: ciak, si gira..a Polcenigo!

Il regista brasiliano Vincente Ferrez, autore di Gente luminosa e Soy Cuba-il mammuth siberiano, riesuma nel suo ultimo film, Road 47, un episodio storico passato