Pordenonelegge

Milner e la politica delle cose

Incontro estremamente stimolante quello di stamattina presso il Convento San Francesco che ha visto come protagonista il brillante filosofo, linguista e saggista Jean-Claude Milner. Il

Pordenonelegge

Tutti possono diventare scrittori, con 23 piccoli consigli

Cosa può spingere un ragazzo a diventare uno scrittore? Forse lo può aiutare il manuale di Pierdomenico Baccalario e Alessandro Gatti, “Le 23 regole per

L'oppure

Formazione personale con gli incontri di Aladura

Quest’anno con Pordenonelegge si aprirà una serie di dodici incontri che proseguiranno fino a marzo 2017 proposti dall’associazione culturale Aladura. Ciascuno degli incontri di formazione

L'oppure

Gorizia: tra donatori, alpini e folklore

Sono trascorsi un po’ di mesi (aprile) da quando a Gorizia si è tenuta la 35° Giornata del donatore. Migliaia di donatori di sangue hanno

L'oppure

“Il Friuli ringrazia e non dimentica”, musica per ricordare

“Il Friuli ringrazia e non dimentica” c’era scritto sui muri delle case terremotate del maggio del 1976 durante i lunghi mesi della ricostruzione. “Il Friuli ringrazia

L'oppure

Weekend 7-8 maggio 2016 – la guerra è finita!

7 maggio 1945 – la guerra è finita! Sbraitano i giornali di tutte le contrade. Se in questo fine settimana vi capiterà di annoiarvi, potete

L'oppure

Eventi del Fine Settimana

Bentrovati nell’unica rubrica che viene presa veramente in considerazione dagli autori e dai nostri seguaci: quella degli eventi triestini in questo fine settimana. Tanto per

L'oppure

Weekend di Pasqua: tutti gli eventi a Trieste

Vivere a Trieste vuol dire anche poter prendersi del tempo per sé, sedersi sul Molo Audace al tramonto, guardare il mare, godersi la brezza fresca

L'oppure

Weekend di morti: eventi a Trieste (4-6 marzo)

Il 5 marzo 1953 moriva, a seguito delle complicanze dovute a un colpo apoplettico, Iosif Vissarionovič Džugašvili: Stalin. Con l’ultimo alito di vita di cui disponeva

L'oppure

Un weekend nella città dalla scontrosa grazia

“[..] Trieste ha una scontrosa grazia. Se piace, è come un ragazzaccio aspro e vorace, con gli occhi azzurri e mani troppo grandi per regalare