Treviso

Treviso

Dall’albero del pane al Marrone di Combai

Castagne o marroni? C’è una sostanziale differenza tra le due, infatti, le prime sono i frutti della pianta selvatica non innestata, chiamata volgarmente anche “albero del pane”, fonte di nutrimento nelle zone collinari e montane, soprattutto nei periodi di carestia, grazie all’elevata quantità di amidi e carboidrati. Le castagne erano il cibo dei poveri, di […]

Gorizia

Com’è andata la vendemmia 2017?

Com’è andata la vendemmia 2017? A parte qualche spericolato viticoltore che ancora aspetta la totale maturazione delle sue uve, possiamo dire che anche per quest’anno è giunta al termine. Chiunque avrà sentito, un po’ dai TG e un po’ sui giornali come quest’anno non sia stato particolarmente entusiasmante per il mondo del vino italiano e […]

Gorizia

Un perfetto gentiluomo – Natasha Solomons

È il 1937 quando Jack Rosenblum, ebreo tedesco cresciuto nella Berlino del primo dopoguerra, sbarca in Inghilterra insieme alla moglie Sadie per sfuggire ad un destino che appare ormai inevitabile. Costretti a lasciare indietro le loro famiglie, i coniugi Rosenblum sono perennemente sospesi tra un presente ineluttabile e un passato tanto dolce quanto doloroso: integrarsi […]

Treviso

Le Perle del Contadino

Dal colore bianco, vitreo, sono lucenti se i raggi del sole colpiscono la superficie di queste piccole sfere. Non parliamo di perle per costosi gioielli, ma di un prodotto delle terre di Treviso: il mais Biancoperla.   Importato verso la metà del Cinquecento, il mais (a differenza di altre colture americane come il pomodoro e […]

Gorizia

Viaggio in Andalusia IV – Granada, punto di convergenza

Vi ho raccontato che eravamo in due ad aver intrapreso questo viaggio, ma in realtà eravamo molti di più. Ci siamo riuniti, per caso, tutti nella stessa città; abbiamo vissuto fianco a fianco quanto basta per non poter più comprendere fino in fondo l’idea di un giorno passato luno senza gli altri; ci siamo divisi, […]

Treviso

La chiesa di San Francesco

Dopo aver varcato la monumentale Porta San Tommaso ed essersi addentrati nell’intrico di vie che caratterizzano il capoluogo trevigiano, si finisce per imbattersi nella Chiesa di San Francesco. L’edificio, semplice ma imponente, si sviluppa su una base a croce latina e porta i segni di quel periodo di transizione che, nella storia dell’arte, coincide con […]