Articoli dell'autore

Radici nel tempo

Il Foscolo ritrovato

Quando si scopre un tesoro, indubbiamente l’emozione è grande, soprattutto quando in seguito si viene a conoscenza del suo grande valore. Se poi questo tesoro rappresenta una

Radici nel tempo

Il primo confine

“Regione di frontiera” è una definizione che effettivamente ha una sua ragion d’essere per quanto riguarda il Friuli- Venezia Giulia. Cerniera tra il mondo mediterraneo e

Radici nel tempo

La Terra dei Templari

I Templari, questi sconosciuti. Un nome che, mitigato dalla famosa serie di videogiochi di Assassin’s Creed, tra i più giovani sembrerebbe riferirsi quasi a una setta

L'oppure

Concerto all’Opera…ia

Un viaggio tra le forme celesti del barocco, alla razionalità del classicismo che genera nel romanticismo: questo è il percorso che Lorenzo Flego traccerà mercoledì

Pordenonelegge

La repubblica arcobaleno

Argomenti come l’omosessualità in Italia hanno assunto recentemente una certa voce grazie al discorso sulla battaglia per i diritti civili. Lo scrittore Fabio Canino a Pordenonelegge, presentando il suo

Pordenonelegge

Quanto siamo cambiati in settant’anni di repubblica

Sono trascorsi settant’anni dalla nascita della Repubblica italiana, nel corso dei quali gli italiani hanno avuto modo di passare da una condizione di miseria al

Pordenonelegge

Islam: tra paura e integrazione

L’Islam è uno dei temi più caldi nel mondo occidentale: immigrazione e terrorismo sono sempre presenti nella nostra quotidianità e sono così determinanti da influenzare

Pordenonelegge

1918, la sofferenza prosegue

Non è molto noto a livello storico generale, ma la fine della Grande Guerra non corrispose alla fine delle sofferenze e delle morti di questo

Pordenonelegge

I segreti di Istanbul

Una grande città a cavallo tra il mondo occidentale e quello islamico, ricca di storia e mistero, ancora oggi simbolo di una cultura, quella turca, ambivalente

Pordenonelegge

La falsa minaccia dell’Islam

Domanda: l’Islam è il nemico assoluto dell’Occidente, sinonimo di violenza totalmente contrapposta alla nostra realtà oppure la percezione che abbiamo di esso è solo una parvenza mediatica? E’